Compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo

compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo

Ultimo aggiornamento: 21 Giugno Quando vengono erroneamente associati i nutrienti si assiste ad un rallentamento dei processi digestivi con conseguente comparsa di sintomi quali gonfiore addominale, meteorismo e pesantezza. Vediamo, quindi, quali sono le giuste associazioni alimentari e quali quelle da evitare. Quando parliamo di combinare gli alimenti ci riferiamo alle giuste associazioni tra gli alimenti che contengono nutrienti diversi i quali, spesso, se ingeriti insieme, possono provocare disturbi di vario genere. Assumere all'interno di un pasto alimenti che non sono compatibili tra di loro possono comportare:. Approfondisci quali sono le proteine del latte. Gli abbinamenti scorretti tra i diversi gruppi alimentari possono compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo all'insorgenza di difficoltà digestive, rallentamento della digestione, problemi addominali quali meteorismo e gonfiore e talvolta anche un possibile aumento di peso. Per tale motivo è bene conoscere quali sono gli alimenti che non vanno associati tra di loro all'interno di un pasto. I nutrienti correttamente associati tra loro nell'ambito di un pasto riducono i problemi di natura digestiva ed i correlati sintomi gastrointestinali. Inoltre possono favorire i compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo di dimagrimento bilanciando l'introito calorico. E voi, dopo aver letto questo articolo, pensate sia interessante seguire le regole delle corrette associazioni alimentari? Indice Articolo: Perchè è importante La digestione dei diversi nutrienti Associazioni da compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo Associazioni corrette Esempio dieta dissociata Perché è importante la combinazione degli alimenti? Assumere all'interno di un pasto alimenti che non sono compatibili tra di loro possono comportare: Rallentamento della digestione. Problemi digestivi quali pesantezza e senso di gonfiore. Dolori addominali e crampi addominali. Formazione di gas intestinali con conseguenti meteorismo more info flatulenza.

I FORMAGGI - sono compatibili con tutte le verdure, ed ortaggi, esclusi i pomodori, i legumi, le patate, batate, https://immagini.nieuwboer.info/count21301-notizie-di-volpe-spam-perdita-di-peso.php topinambur- stando bene sono tollerabili con il pane le patate batate, topinambur - sono incompatibili con tutte le altre proteine e con la frutta in genere.

CEREALI - sono compatibili con tutte le verdure ed ortaggi - sono tollerabili stando bene con le altre proteine e con certa frutta dolce - incompatibili con tutta l'altra frutta e con le patate, batate, e topinambur. Tale deficit sarà responsabile di fenomeni come:. Sebbene i sostenitori della dieta dissociata considerino il monopiatto la soluzione vincente per favorire i processi digestivi, esistono degli alimenti tra loro compatibili che possono essere tranquillamente abbinati.

Vi è stato uno studioso, Shelton, che ha ulteriormente approfondito questi punti, rendendo veramente proibitive gran parte delle comuni associazioni alimentari.

Nessuno mette in dubbio che associando correttamente gli alimenti si possa favorire la digestione e l'assorbimento dei vari nutrienti. Assumere i vari cibi in momenti diversi rischia quindi di creare degli squilibri alimentari provocando a lungo andare carenze nutrizionali specifiche. Altro aspetto negativo di questa dieta riguarda la sua difficile applicabilità, dato che occorre avere solide basi scientifiche per sapere quali alimenti abbinare. Il monopiatto, se da un lato facilita ed accelera la digestione, dall'altro rischia di far comparire prematuramente i sintomi dell'appetito.

Se per certi aspetti compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo utile imparare ad associare correttamente gli alimenti compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo altri è quindi buona regola evitare il monopiatto. Quando vengono erroneamente associati compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo nutrienti si assiste ad un rallentamento dei processi digestivi con conseguente comparsa di sintomi quali gonfiore addominale, meteorismo e pesantezza.

Vediamo, quindi, quali sono le giuste associazioni alimentari e quali quelle da evitare.

Corrette combinazioni alimentari: dieta dissociata?

Quando parliamo di combinare gli alimenti ci riferiamo alle giuste associazioni tra gli alimenti che contengono nutrienti diversi i quali, spesso, se ingeriti insieme, possono provocare disturbi di vario genere.

Assumere all'interno di un pasto alimenti che non sono compatibili tra di loro possono comportare:.

compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo

Approfondisci compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo sono le proteine del latte. Gli abbinamenti scorretti tra i diversi gruppi alimentari possono portare compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo di difficoltà digestive, rallentamento della digestione, problemi addominali quali meteorismo e gonfiore e talvolta anche un possibile aumento di peso.

Per tale motivo è bene conoscere quali sono gli alimenti che non vanno associati tra di loro all'interno di un pasto. I nutrienti correttamente associati tra loro nell'ambito di un pasto riducono i problemi di natura digestiva ed i correlati sintomi gastrointestinali.

Inoltre possono favorire i processi di dimagrimento bilanciando l'introito calorico. E voi, dopo aver letto questo articolo, pensate sia interessante seguire le regole delle corrette associazioni alimentari? Indice Articolo: Perchè è importante La digestione dei diversi nutrienti Associazioni da evitare Associazioni corrette Esempio dieta dissociata Perché è importante la combinazione degli alimenti?

Assumere all'interno di un pasto alimenti che non sono compatibili tra di loro possono comportare: Rallentamento della digestione. Problemi digestivi quali pesantezza e senso di gonfiore. La frutta acida, come i limoni per esempio, non si combinano bene con gli amidi. Compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo e banana non che un esempio di una combinazione che di sicuro porta a disturbi gastrointestinali.

Molti considerano il pomodoro un frutto, ma comunemente viene aggiunto all'insalata. Il dottor Pickering classifica i pomodori come "fruttaverdura," perch anche se non contengono la stessa quantit di zuccheri, come la maggior parte dei frutti, sono comunque acidi.

Come tali sono adatti ad essere combinati con altre verdure. Egli suggerisce la seguente ricetta per un'insalata eccellente: "Qualsiasi tipo di vegetale che abbia il seme, ad esempio zucca, zucchine, melanzane, cetrioli, peperoni, sono tutti da considerare frutta-verdura. I pomodori si abbinano bene con tutti questi ortaggi, con la lattuga e il sedano in quanto questi ultimi hanno un effetto neutro.

Secondo il dottor Pickering, la quantit e la sequenza dei cibi che si mangiano pu avere rilevanza. Mattino: Gli alimenti meno concentrati, in maggior quantit. La scelta ldeale: frutta Mezzogiorno: cibi pi complessi, ma in una quantit minore rispetto al primo pasto. Scelta compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo carboidrati amidacei. Sera : Gli alimenti pi concentrati, ma in quantit meno abbondante.

compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo

Scelta ideale: proteine. Il corpoprogrammato per essere e per mantenersi sano, e la malattia dovuta sia a una questione di consumo di cibi non adeguato che di eliminazione delle tossine. L'eliminazione, tuttavia, dipende da un efficiente sistema digestivo e, combinando gli alimenti in compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo corretto, si pu aiutare il corpo a digerire con facilit tutti gli alimenti che abbiamo compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo.

Anche in questo caso, meglio consumare una maggiore quantit di cibi meno densi, cio i frutti, nelle prime ore del giorno.

Poi, a pranzo, mangiare una piccola quantit di carboidrati complessi, seguita da una piccola quantit di proteine nel pasto della sera. Le teorie e le esperienze del Dr.

Compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo sembrano avere solide basi biochimiche. Nella nella mia esperienza, dopo aver seguito per buona parte gli abbinamenti alimentari suggeriti dallo stesso, per un periodo di oltre tre anni, posso dire che effettivamente mi sono trovato bene.

Ho perso almeno otto chili di troppo ma sopratutto stata notevole la sensazione di benessere, sopratutto dopo i pasti. La classica sensazione di pesantezza, la sonnolenza, il gonfiore, il calo di concentrazione postprandiale dopo il classico primo a base di pasta o riso, secondo di carne click here pesce, frutta o dolce, sparita definitivamente.

Tuttavia ritengo fondate alcune critiche che vengono mosse alla teoria degli abbinamenti dei cibi sostenuta dal Dr. Picking in particolare:. Tutti i cibi contengono una combinazione dei tre macro nutrienti.

Perdere grasso mentre su steroidi

Mangiare sano e nelle giuste proporzioni tutto quello che serve per stare bene. Il pH dello stomaco sempre acido. L'afflusso di compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo provoca una maggiore secrezione di acido cloridrico.

Tutto ci che va nello stomaco ed ben irrorato e mescolato con l'acido. Anche gli amidi che hanno iniziato la digestione in bocca in ambiente alcalino dove sono stati masticati e mescolati con la saliva, nello stomaco vengono acidificati.

In pi punti, diversi enzimi vengono learn more here, ognuno con la propria specifica funzione. Continua il catabolismo proteico, continua la scissione degli amidi. Quando la massa di cibo raggiunge l'intestino crasso, la maggior parte del lavoro stato compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo.

Nel crasso, l'acqua e gli elettroliti vengono assorbiti mentre gli amidi e le fibre pi resistenti vengono fermentati. Sembra che sia la biochimica personale a determinare la risposta al cibo; alcune persone secernono volte in pi di pepsina nello stomaco rispetto ad altre e digeriscono. Quelle che ne secernono basse quantit possono avere problemi di digestione. Lo stesso vale per gli amidi, gli zuccheri e i grassi. Come abbiamo visto i pareri sulle regole per l'abbinamento dei cibi non sono sempre concordi e questo, molto probabilmente, dovuto al fatto che ognuno di noi ha la propria costituzione che pu essere diversa da quella degli altri.

Pu essere interessante, provare ad applicare individualmente le regole e valutare gli eventuali benefici che si possono ottenere nelle proprie condizioni. Fortunatamente non vi sono rischi per la salute ma solo la possibilit di migliorarla e raggiungere un miglior stato di benessere.

Lea gratis durante 30 días. Compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo la prueba gratis Cancele en cualquier momento. Cargado por Elisabeta Kurti. Información del documento hacer clic para expandir la información del documento Descripción: come combinare.

Fecha en que fue cargado Jun 20, Compartir este documento Compartir o incrustar documentos Opciones para compartir Compartir en Facebook, abre una nueva ventana Facebook. Denunciar este documento. Descripción: come combinare.

Perdita di peso dopo aver interrotto lo yaz

Marque por contenido inapropiado. Descargar ahora. Títulos relacionados. Carrusel Anterior Carrusel Siguiente. In tempi remoti è logico ipotizzare che gli alimenti erano disponibili pochi alla volta, era quindi improbabile l'associazione di alimenti incompatibili.

Esistono varie teorie, ma senza approfondire si potrebbe riassumere la "Dieta Dissociata" in 3 semplici principi scriveteli su un promemoria, anche se ricordarli è semplicssimo!

Rina 90 po dieta polsku

Essendo composti da proteine, grassi e carboidrati, per essere utilizzati dall'organismo, hanno bisogno di essere prima sottoposti ad un procedimento di disintegrazione e raffinazione: la digestione.

Quindi gli enzimi che agiscono compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo proteine, non hanno effetto sui carboidrati o sui grassi.

Non solo. Ogni tipo di proteina o di carboidrato richiede un particolare enzima per essere scomposto e un "ambiente" adatto. Le proteine ad esempio hanno bisogno di un ambiente acido mentre gli amidi di uno alcalino.

Come Combinare Gli Alimenti Per Ritornare in Forma Senza Rinunce

Compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo eccezione a questa regola è la PEPSINA un enzima contenuto nello stomaco di cui parleremo in seguito che sembra abbia la capacità di iniziare la digestione di ogni tipo di proteina.

I punti 1 e 2 sono il fulcro su cui si basa la teoria delle combinazioni alimentari poiché i loro sostenitori ne deducono che: unendo more info compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo unico pasto cibi che richiedono processi digestivi differenti l'organismo non riesce a rispettare tutti i passaggi richiesti per una corretta digestione. Risultato: si ha acidità di stomaco, putrefazione delle proteine nello stomaco, ecc.

La natura non ha prodotto panini imbottiti. Il tratto intestinale dell'uomo è programmato per la combinazione naturale dei cibi. Ultimo aggiornamento: 21 Giugno Quando vengono erroneamente associati i nutrienti si assiste ad un rallentamento dei processi digestivi con conseguente comparsa di sintomi quali gonfiore addominale, meteorismo e pesantezza.

dietapuerari.it

Vediamo, quindi, quali sono le giuste associazioni alimentari e quali quelle da evitare. Quando parliamo di combinare gli alimenti ci riferiamo alle giuste associazioni tra gli alimenti che contengono nutrienti diversi i quali, see more, se compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo insieme, possono provocare disturbi di compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo genere.

Assumere all'interno di un pasto alimenti che non sono compatibili tra di loro possono comportare:. Approfondisci quali sono le proteine del latte.

Gli abbinamenti scorretti tra i diversi gruppi alimentari possono portare all'insorgenza di difficoltà digestive, rallentamento della digestione, problemi addominali quali meteorismo e gonfiore e talvolta anche un possibile aumento di peso.

Per tale motivo è bene conoscere quali sono gli alimenti che non vanno associati tra di loro all'interno di un pasto. I nutrienti correttamente associati tra loro nell'ambito di un pasto riducono i problemi di natura digestiva ed i correlati sintomi gastrointestinali.

Inoltre possono favorire i processi di dimagrimento bilanciando l'introito calorico. E voi, dopo aver letto questo articolo, pensate sia interessante seguire le regole delle corrette associazioni alimentari? Indice Articolo: Perchè è importante La digestione dei diversi nutrienti Associazioni da evitare Associazioni corrette Esempio dieta dissociata Perché è importante la combinazione degli alimenti?

Assumere all'interno di mejor programa de pérdida de peso diy pasto alimenti che non sono compatibili tra di loro possono comportare: Rallentamento della digestione.

Problemi digestivi quali pesantezza e senso di gonfiore. Dolori addominali e crampi addominali. Formazione di gas intestinali con conseguenti meteorismo e flatulenza.

Rallentamento nella perdita di peso se si sta seguendo una dieta dimagrante. Incremento del peso corporeo. Aumento della formazione di scorie e tossine. La digestione dei diversi nutrienti. Gli alimenti contengono tre grosse classi di nutrienti definiti macronutrienti : i carboidratiche a loro volta si dividono in carboidrati complessi come l'amido e carboidrati semplici come lo zucchero, le proteinei grassi. Questi nutrienti hanno processi digestivi differenti, in particolare: La digestione dei carboidrati complessiovvero compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo alimenti a base di amido, inizia a livello della bocca e continua a livello del primo tratto dell'intestino, il duodeno.

Avviene grazie a degli enzimi, le amilasi salivare e pancreatica che lavorano bene in un ambiente dove il pH è neutro - basico cioè superiore a 6 - 7 come quello della bocca o dell'intestino.

Per questo motivo nello stomaco, dove il pH è molto basso, gli amidi non vengono digeriti. I carboidrati semplici, come gli zuccheri, vengono digeriti più facilmente in quanto non necessitano di particolari processi digestivi per essere scissi e assorbiti. Tuttavia hanno la tendenza a fermentare se rimangono per molto tempo fermi in un determinato tratto dell'apparato gastrointestinale per esempio in caso di rallentamento digestivo se rimangono troppo tempo nello stomaco inizieranno il processo di fermentazione.

La digestione delle proteine inizia nello stomaco grazie a degli enzimi chiamati proteasi e peptidasi i quali lavorano bene in ambiente acido, cioè a pH basso come quello gastrico compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo tra 1,5 e 3 circa.

Sebbene la loro digestione continui poi a livello duodenale è nello stomaco che avviene la maggior parte del processo digestivo proteico. I grassi, a causa delle loro caratteristiche chimiche, hanno un processo digestivo molto lento che avviene ad opera degli enzimi contenuti nella bile, le lipasi.

Un discorso a parte merita il latte costituito da carboidrati, proteine e grassi. La digestione di questo alimento è molto lenta, sia per la presenza dei grassi, sia perchè le proteinechiamate caseine, una volta giunte nello stomaco in ambiente acido formano un coagulo che per essere completamente digerito necessita di alcune ore.

Le associazioni alimentari da evitare. Tra gli abbinamenti che è meglio evitare a tavola abbiamo: Proteine e proteine: l'associazione tra diversi tipi di proteine nello stesso pasto è da sconsigliare in quanto diverse proteine necessitano di diversi enzimi e di diverse tempistiche per essere correttamente digerite, questo potrebbe portare ad un rallentamento nella digestione.

Proteine e carboidrati: questa associazione è da sconsigliare poiché le proteine per essere digerite necessitano di enzimi che svolgono il loro lavoro in maniera ottimale in ambiente acido mentre al contrario gli compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo che digeriscono i carboidrati operano meglio in ambiente basico.

Se nello stomaco giungono contemporaneamente carboidrati e proteine l'ambiente acido favorirà la digestione di queste ultime, rallentando o inibendo la digestione dei carboidrati. Proteine e cibi acidi: gli enzimi che digeriscono le proteine lavorano compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo in ambiente acido. Quando le proteine vengono ingerite la loro presenza nello stomaco stimola la produzione di acido cloridrico e l'attivazione degli enzimi per la digestione proteica.

Se invece si associano due diverse tipologie di carboidrati complessi non si hanno problemi digestivi ma si assumono troppe calorie nello stesso pasto e pertanto si rischia di ingrassare più facilmente. Compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo e cibi acidi: gli enzimi che digeriscono i carboidrati sono efficienti quando lavorano in ambiente basico. Quando si associano i carboidrati a cibi acidi si ha una riduzione dell'efficienza enzimatica e di conseguenza la digestione dei carboidrati verrà rallentata.

Latte e latticini: si consiglia di non assumere il latte ed i latticini insieme ad altri alimenti poiché potrebbero, a causa delle trasformazioni a cui vanno incontro una volta arrivati nello stomaco ed alla presenza di caseina, rallentare la digestione di tutti gli altri nutrienti.

Grassi: si consiglia anche di limitare l'assunzione di grassi insieme ad altri alimenti poiché quando ingeriti essi rallentano la secrezione gastrica a causa delle loro intrinseche caratteristiche strutturali. Pertanto possono rendere difficoltosa e lenta la digestione sia delle proteine che dei carboidrati. Le giuste associazioni alimentari per stare bene e non prendere peso.

Tra i migliori abbinamenti alimentari abbiamo: Carboidrati complessi e verdure : associare i carboidrati complessi a verdure con ridotto contenuto di amido come le verdure a foglia more info o quelle molto ricche di acqua rappresenta una buona combinazione alimentare in quanto compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo tipologia di verdure non interferisce con la secrezione gastrointestinale e non provoca quindi rallentamenti alla digestione.

Carboidrati complessi e legumi: sebbene i legumi contengano sia una quota di amido che una quota di proteine, possono essere associati ai carboidrati complessi, specialmente se questi ultimi sono di tipo integrale.

L'amido e le proteine contenute nei legumi se associati con le fibre dei carboidrati integrali non creano particolari problemi digestivi e possono quindi formare un piatto unico completo insieme ai carboidrati complessi. Proteine e verdure: le compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo possono essere associate a tutte quelle verdure che hanno un basso tenore di amido come le verdure a foglia verde.

Lo scarso contenuto di amido, infatti, non creerà alterazioni a livello dell'acidità dell'ambiente gastrico e la digestione proteica sarà quindi favorita.

Grassi e verdure: associare i grassi con le verdure aiuta a ridurre le difficoltà digestive correlate all'assunzione dei grassi stessi. Frutta : si consiglia di consumarla lontano dai pasti e preferibilmente da sola in modo da evitare un'eccessiva fermentazione gastrica degli zuccheri in essa contenuti. Un'eccezione è rappresentata da alcuni tipi di frutta che possono essere combinati con alcune tipologie di verdure o di proteine per favorire l'assorbimento di alcune sostanze, come ad esempio l'associazione tra frutta contenente vitamina C ad esempio il limone e verdura o fonti di proteine come la carne rossa e i legumi contenenti ferro.

Esempi pratici di abbinamenti alimentari: la dieta dissociata Pane, pasta, cereali. Combinazione corretta: verdure non amidacee quali insalata, zucchine, asparagi, melanzane, rucola, spinaci.

Combinazione tollerabile: verdure acide quali peperoni, pomodoro, cipolla, legumi. Combinazione errata: patate, carne, pesce, uova, formaggi, zuccheri semplici quali marmellata, visit web page, frutta tutti i tipialcol.

Carne, pesce, uova. Combinazione tollerabile: verdure amidacee quali zucca, mais e carote, patate, frutta acidula agrumi, kiwi, fragole, etc Combinazione errata: carne, pesce, uova, legumi, frutta zuccherina uva, fichi, loti, etc Combinazione corretta:- tutti gli ortaggi e le verdure. Combinazione tollerabile: legumi, carne, pesce, uova.

Combinazione errata: pane, pasta, frutta tutti i tipi. Combinazione corretta: verdure non amidacee quali insalata, zucchine, asparagi, melanzane, compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo, spinaci, verdure acide quali pomodori, peperoni, cipolla.

Dieta senza perdita di peso garantita

Combinazione tollerabile: pane, pasta, riso, patate. Combinazione errata: carne, pesce, uova, formaggi, frutta tutti i tipi. Combinazione corretta: verdure non amidacee quali insalata, zucchine, asparagi, melanzane, rucola, spinaci, verdure acide quali pomodori, peperoni, cipolla Combinazione tollerabile: carne, pesce, uova, legumi, formaggi Combinazione errata: pane e pasta, patate, frutta tutti i tipi Frutta acidula agrumi, kiwi, fragole, etc Combinazione corretta: frutta secca ed oleosa quali semi, noci, nocciole, mandorle, anacardi, etc Combinazione tollerabile: carne, pesce, uova.

Combinazione errata: frutta zuccherina uva, fichi, loti, etc Frutta secca ed oleosa quali semi, noci, nocciole, mandorle, anacardi, etc Combinazione tollerabile: frutta acidula agrumi, kiwi, fragole, etc Combinazione errata: tutti gli altri alimenti. Latte e yogurt. Combinazione tollerabile: verdure amidacee quali la zucca, pane. Combinazione corretta: verdure non amidacee quali insalata, zucchine, asparagi, melanzane, rucola, spinaci, verdure acide quali peperoni, pomodori, click. Combinazione tollerabile: compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo, verdure amidacee quali zucca, mais e carote, riso.

Combinazione errata: carne, pesce, uova, frutta tutti i tipi. Noci: proprietà, calorie, valori nutrizionali, benefici e controindicazioni Esercizi di ginnastica posturale. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando compatibilità dietetica dissociata e incompatibilità del cibo qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Consigli e limiti Esercizi per dimagrire le braccia Zenzero: proprietà curative e dimagranti, usi e controindicazioni Depurare il fegato: alimenti, dieta e rimedi naturali Magnesio: proprietà, benefici, controindicazioni e rischi da carenza.